Arrestati e processati in 4 per direttissima per un furto di 25 euro

I carabinieri hanno scoperto e arrestato un gruppetto di aspiranti malviventi, che nel caso di specie hanno dimostrato di non avere né abilità e nemmeno fortuna nel campo di applicazione

Hanno scavalcato la recinzione di una casa di Ragogna, impossessandosi di una borsetta all’interno di un’automobile parcheggiata nel cortile. L’iniziativa non è stata fruttifera però, sia per il magro bottino racimolato - parliamo di 25 euro  - che per il fatto di essere stati scoperti e arrestati dai carabinieri di Codroipo.

La sgangherata banda era composta da D.A.L., 19 enne di Fagagna, T.F., 18 enne di Spilimbergo, B.N., 20 enne di San Giorgio della Richinvelda e da un minorenne. I maggiorenni sono stati accompagnati alle rispettive case in attesa del processo per direttissima, mentre il minore di età è stato deferito in stato di libertà.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • È ritornato il giustiziere delle piste ciclabili, avvistato oggi a rigare le auto parcheggiate

Torna su
UdineToday è in caricamento