Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Ruba 115 pannelli fotovoltaici, preso a Latisanotta

Denunciato per ricettazione uno straniero trovato in possesso della refurtiva smontata illegalmente da un'azienda agricola vicentina. 40 mila euro il valore dei beni recuperati

Sabato pomeriggio scorso, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Latisana, nel corso della quotidiana opera di controllo del territorio, hanno denunciato in stato di libertà per ricettazione alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Udine un cittadino romeno 23enne.

I FATTI: Nel pomeriggio del 14 gennaio i militari dell'Arma hanno notato un furgone parcheggiato in un’area isolata di Latisanotta, frazione di Latisana. I carabinieri, osservando il mezzo con targa straniera, oltre a constatare la presenza di uno pneumatico bucato, si sono soprattutto insospettiti dal carico che lo stesso Fiat Ducato conteneva all'interno. Il mezzo appariva, infatti, visibilmente appesantito. Poco lontano dalla zona, inoltre, una persona si stava allontanado con fare guardingo e sospettoso.

Raggiunto dai militari, il giovane è stato sottoposto ad un controllo e trovato in possesso delle chiavi del veicolo. All’interno del furgone, la scoperta. I Carabinieri hanno rinvenuto 115 pannelli fotovoltaici, della potenza di 250 watt ciascuno, per un valore complessivo di circa € 40.000,00. Nel corso di più approfonditi accertamenti, i Carabinieri hanno scoperto si trattasse di materiale asportato illegalmente durante la notte dall’azienda agricola "Ghiotto" di Villaga, in provincia di Vicenza. Oltre alla denuncia del rumeno, è scattato dunque il sequestro del furgone, mentre i pannelli fotovoltaici saranno restituiti, quanto prima, all’azienda proprietaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba 115 pannelli fotovoltaici, preso a Latisanotta

UdineToday è in caricamento