Ladri al Santuario di Castelmonte non per pentirsi ma per rubare

I soliti ignoti, visto il periodo di crisi, non si fanno mancare nulla, e colpiscono così il popolare centro di pellegrinaggio delle Valli del Natisone.

Il furto è stato denunciato stamattina dal vice priore del santuario ai Carabinieri di Cividale del Friuli, che indagano per furto aggravato.

Tra le 19:50 e le 20:10 di martedì 20 qualcuno si è introdotto nelle camere dei religiosi forzando il passaggio tra il luoogo di culto e l'area privata, impossessandosi di alcuni monili in oro e di 100 euro in contanti. 

Il danno stimato è di 1000 euro circa.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Tragedia a San Domenico, Francesca perde la vita a soli 23 anni

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

Torna su
UdineToday è in caricamento