rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca San Daniele del Friuli

Deruba l'assistita invalida, arrestata badante in flagranza di reato

Dopo un'indagine mirata, i carabinieri hanno arrestato una donna di 50 anni che rubava sistematicamente contanti alla sua stessa assistita

Brutta storia a San Daniele, dove una donna invalida è stata sistematicamente derubata dalla sua assistente domiciliare, arrestata in flagranza di reato.

I fatti

I fatti risalgono allo scorso 11 luglio, quando i carabinieri della stazione di San Daniele del Friuli, al termine di una mirata attività investigativa, hanno arrestato in flagranza di reato, una cinquantenne di origine sudamericana, residente in un comune limitrofo, ritenuta responsabile di diversi ammanchi di denaro ai danni di una donna invalida da lei stessa assistita. L'indagine è scattata a seguito della denuncia sporta dalla stessa assistita, una donna del luogo di 50 anni, pensionata e invalida civile, che nel periodo tra giugno e luglio si è vista sottrarre circa 200 euro. I furti sono stati effettuati quotidianamente durante le ore in cui l'assistente domiciliare prestava servizio.

L'arresto

I carabinieri, chiamati dalla donna, hanno così sorpreso l’autrice dei furti all’esterno dell’abitazione della malcapitata, subito dopo la commissione dell’ennesimo furto di contante. L'assistente domiciliare è così stata arrestata in flagranza di reato, su disposizione della Procura della Repubblica di Udine. L’arresto è stato successivamente convalidato dal G.I.P. presso il Tribunale di Udine e la donna rimessa in libertà, non sussistendo esigenze cautelari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deruba l'assistita invalida, arrestata badante in flagranza di reato

UdineToday è in caricamento