Furto

Banda di incappucciati a casa Di Natale, Totò li manda via dandogli un Rolex

Paura la scorsa serata per lo storico numero 10 dell'Udinese e per la sua famiglia. Il furto nell'abitazione di Ponzano, frazione di Empoli

Rapina la scorsa serata nella casa empolese di Totò Di Natale, storico numero 10 dell’Udinese. Hanno agito in sei, tutti con il volto incappucciato e armati di coltelli e pistole, sfruttando il momento giusto, quello in cui il figlio Filippo stava rientrando dall’allenamento di calcio. Il commando – che ha operato in modo dettagliato, segnale che stava studiando l’operazione da tempo – si è introdotto all’interno dell’abitazione sorprendendo tutta la famiglia del bomber. Era presente anche il suocero, padre della moglie Ilenia. Totò ha preso in mano la situazione e, con sangue freddo, ha intimato ai ladri di lasciar stare tutti i familiari. In cambio ha consegnato ai malviventi un Rolex del valore di circa 35mila euro. I banditi, raccolto il prezioso, si sono convinti ad andarsene.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banda di incappucciati a casa Di Natale, Totò li manda via dandogli un Rolex
UdineToday è in caricamento