menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borsa schermata per rubare smartphone, ladra smascherata dai carabinieri

La donna, responsabile anche di altri furti, è stata arrestata e condotta al carcere di Trieste

Nella serata di ieri i carabinieri della stazione di Remanzacco hanno arrestato Rahela Mladenic, croata, classe 72 e disoccupata, sorpresa mentre metteva a segno un furto.

La donna, che si agirava nell'esercizio commerciale Mediaworld di Tavagnacco, poco prima dell'orario di chiusura, è stata fermata dai carabinieri e trovata con una borsa schermata con la pellicola d'alluminio al cui interno sono stati rinvenuti 4 smartphone oltre che cesoie, forbici e cacciavite utilizzati per forzare l'antitaccheggio.

I successivi controlli, estesi sulla vettura della straniera, hanno consentito di rinvenire altri 4 telefoni cellulari ed un paio di scarpe la cui provenienza è tuttora in corso di accertamento. Per il furto acclarato, del valore di 1500 euro circa, i militari della Stazione di Remanzacco hanno arrestato la donna, conducendola alla casa circondariale di Trieste.

I primi 4 smartphone, rinvenuti nella borsa schermata, sono stati restituiti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chi può prenotare il vaccino? L'elenco completo delle categorie

Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento