Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Buja

Furto in abitazione a Buja, presi i due malviventi di 24 e 25 anni

Furto aggravato in abitazione: di tale reato dovranno rispondere ora i due giovani responsabili di aver rubato 1300€ alcuni coltelli ed un orologio intrufolandosi abusivamente in un'abitazione a Buja. Grazie alle indagini dei Carabinieri del NORM di Tolmezzo i due sono stati identificati nel giro di poche settimane

Immagine d'archivio

Sono stati identificati e denunciati due giovani di 24 e 25 anni, residenti nella pedemontana, che si sono resi colpevoli del reato di furto aggravato per essere stato commesso in abitazione usando violenza sulle cose e con il concorso di più perosone

Il fatto si è verificato nella mattinata dello scorso 26 luglio all'interno di una residenza a Buja di proprietà di un 58enne programmatore elettronico del luogo.

Le indagini

Le attività di indagine sono state portate a termine dai Carabinieri del NORM di Tolmezzo. Secondo quanto da loro riferito, i due giovani, dopo aver forzato una finestra, si erano introdotti nell'abitazione dell'uomo e avevano asportato 1.300€ in contanti, alcuni coltelli di valore ed un orologio.

I militari hanno anche recuperato parte della refurtiva (l’orologio e uno dei coltelli) che è stata riconosciuta dal derubato e dalla moglie e che, non appena sarà ritenuta non più utile ai fini probatori, verrà restituita ai legittimi proprietari.

L'impegno delle forze dell'ordine

L’impegno degli investigatori tolmezzini al fine di individuare gli autori dei furti perpetrati nella giurisdizione è notevole e costante. Attualmente infatti vengono analizzati i modus operandi posti in essere in occasione di altri furti verificatisi nel mese di luglio nell’area tarcentina/gemonese e nei comuni limitrofi per scoprirne le analogie e, avvalendosi di altre risultanze investigative, determinarne la paternità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in abitazione a Buja, presi i due malviventi di 24 e 25 anni

UdineToday è in caricamento