Furti in serie a Conegliano, 20enne udinese smascherata da un anziano

La giovane agiva assieme ad altre due complici. Per tutte e tre è scattata una denuncia per furto aggravato

Tre borseggiatrici, ladre specializzate con numerosi precedenti in tutto il Veneto e non solo, sono finite venerdì mattina nella rete dei controlli degli agenti del Commissariato di Conegliano. Tra di loro anche una udinese. I poliziotti della cittadina della Marca, anche grazie alla collaborazione di alcuni cittadini, sono riusciti a bloccare e accompagnare negli uffici del Commissariato la 20enne friulana H.L. e due trevigiane di 27 e 50 anni, M.G. e R.A..

Il metodo

La prima ladra è stata in particolare sorpresa a coprire con il proprio scialle il borsello di un anziano, tentando così di alleggerire l'uomo del portafogli. L'uomo, scoperto il gesto, ha subito lanciato l'allarme: per la 20enne e le due complici è stato inutile il tentativo di fuga, sono state fermate poco dopo dai poliziotti. 

Denuncia

Per il terzetto è scattata una denuncia per furto aggravato. Accertamenti sono in corso per scoprire se le donne siano o meno responsabili di altri episodi simili avvenuti a Conegliano nei giorni scorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dà fuoco al marito cospargendolo di benzina, è madre di due ragazzi udinesi

  • Delitto Orlando, Mazzega si è suicidato

  • Schianto mortale sulla Ferrata, perde la vita a soli 22 anni

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Terrore in pasticceria, i clienti si nascondono in bagno

  • Lorenzo, una vita spezzata a soli 22 anni

Torna su
UdineToday è in caricamento