menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il trucco del distributore di sigarette: come il ladro rubava il denaro

Denunciato per furto dai carabinieri di Udine un 40enne udinese già noto alle forze dell'ordine. Si sospetta che con poche 'operazioni' possa essersi intascato oltre 500 euro

Aveva studiato un meccanismo per ostruire il distributore di sigarette e impossessarsi del denaro inutilmente introdotto dagli acquirenti. Protagonista della vicenda un udinese di 40 anni, senza fissa dimora, già noto alle forze dell'ordine.

E’ stato così denunciato per furto dai carabinieri di Udine. Era stata la titolare di una rivendita di tabacchi a segnalare il caso ai militari dell'Arma, denunciando che da mesi, ogni mattina, riscontrava consistenti ammanchi di denaro dal distributore.

Grazie all'installazione di un impianto di videosorveglianza, gli investigatori hanno scoperto come agiva la persona indagata. Ogni notte arrivava sul posto in bicicletta e, con stuzzicadenti e altri materiali di legno, occludeva la feritoia di introduzione delle banconote. Il denaro inserito dagli acquirenti si incastrava, impedendo sia l'erogazione delle sigarette sia la restituzione del denaro per mancato servizio. L'uomo recuperava poi il contante usando stecche metalliche flessibili artigianali. I militari gli attribuiscono con certezza almeno tre furti, che soli gli avrebbero fruttato oltre 500 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento