menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vandali all'Uniud: finestrini spaccati e furti nelle auto

Hanno agito ieri in pieno giorno spaccando finestrini e rubando oggetti di valore nel parcheggio dell'Università degli studi di Udine ai Rizzi, di fronte alla frequentatissima Aula A. Rigate alcune automobili in piazza XX settembre

LA DINAMICA Hanno agito intorno alle 19.00 della serata di ieri quando le lezioni erano ormai terminate. E'  noto però che molti studenti si trattengano a studiare nelle aule universitarie fino a tarda ora lasciando le auto parcheggiate nei posteggi retrostanti l'edificio. All'uscita però alcuni di loro hanno trovato una sorpresa: finestrini spaccati, furti di contanti, borselli e navigatori. Non è la prima volta che capita nel frequentatissimo quartiere dei Rizzi.

L'APPELLO DI UNO STUDENTE L'appello per fermare gli atti di vandalismo parte proprio dai social. "Questo messaggio ha il duplice scopo di allertare gli studenti che frequentano la sede e di chiedervi di comunicare il prima possibile se vengono avvistate persone dall'atteggiamento sospetto nelle vicinanze della sede - scrive uno studente su un gruppo dedicato agli universitari di Udine - Alcune voci dicono che potrebbe trattarsi di un gruppetto di adolescenti, già noti per furti in zona".

RAFFICA DI FURTI Il quartiere del polo universitario non è nuovo tuttavia agli atti di vandalismo e ai furti: solo lo scorso gennaio il "Bar Neruda" è stato vittima dell'ennesima spaccata. Nel solo locale, punto di ristoro anche di molti studenti, se ne contano più di 10 nell'ultimo anno e mezzo. Gli fa eco l'adiacente supermercato A&O, che l'anno scorso è finito nel mirino dei malviventi che hanno sfondato la vetrina, scappando però all'attivazione dei sistemi di sicurezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento