menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Cellulari, satellitari e autoradio in casa: un piccolo "arsenale" di oggetti rubati

I carabinieri della stazione di Udine est hanno perquisito un abitazione della zona di via Riccardo Di Giusto, recuperando della refurtiva proveniente da furti sulle automobili. Identificato come responsabile un 23enne già noto alle forze dell'ordine

La casa piena zeppa di telefoni cellulari, navigatori satellitari, frontalini di autoradio e apparecchi elettronici. La refurtiva è stata recuperata dai Carabinieri di Udine Est, al termine di una perquisizione, nell’abitazione del  giovane udinese S.G., di 23 anni, già noto alle forze dell'ordine. Il ragazzo è stato identificato come l’ autore di decine di furti su auto commessi in varie zone della città.

Le indagini dei militari dell'Arma erano cominciate lo scorso inverno, in seguito a un intervento effettuato in un'abitazione nel quartiere di via Riccardo Di Giusto a Udine per sedare una lite tra fratelli, scaturita probabilmente per ragioni di "suddivisione" del provento di uno spaccio di stupefacenti sul territorio. Uno dei due giovani, alla vista dei Carabinieri aveva gettato dalla finestra alcuni oggetti, poi recuperati dai militari. Le indagini hanno consentito ai Carabinieri di rinvenire in casa del giovane numerosi oggetti, tra cui anche due biciclette, probabile oggetto di furto. Gran parte della refurtiva è stata restituita nei giorni scorsi ai legittimi proprietari. Ma in caserma ci sono ancora beni la cui proprietà non e' stata rivendicata. In questo senso, i carabinieri hanno rivolto un appello alla cittadinanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Violento scontro all'incrocio, auto distrutte e 4 persone in ospedale

  • Attualità

    Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

  • Sport

    Crotone-Udinese 1:2 | Riparte la corsa al decimo posto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento