Furti negli appartamenti in tutta Italia, anche in Fvg: arrestate tre persone

Entravano con la scusa di voler affittare un appartamento uguale a quello delle vittime: hanno rapinato 21 volte in pochi mesi, anche a Latisana

Rubavano nelle abitazioni degli anziani, in tutta Italia. Tre persone di origine rom e residenti nel Lazio, avevano colpito anche in Friuli Venezia Giulia e sono state condannate con l'accusa di furto e rapina.

I fatti

La scusa, usata anche per i furti effettuati in alcune abitazioni di Latisana nel corso del 2018, era quella di controllare gli appartamenti delle vittime, nella maggior parte dei casi anziani, perchè ne volevano affittare uno uguale.  Con questa e altre richieste i malfattori entravano nelle abitazioni degli anziani. 

La Procura ha contestato almeno 21 colpi in cinque mesi (20 furti e una rapina consumati tutti nel 2018) in varie regioni italiane (Marche, Toscana, Umbria, Abruzzo, Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia).

Gli arrestati

Si tratta di Susanna Dzabiroski, 21 anni, condannata a 5 anni e 2 mesi di carcere, Mica Javanovic, anche lui 21 anni (5 anni e 4 mesi) e Angelica Nicolic, 20 anni (3 anni e 5 mesi). Per un quarto imputato Mario Fedeli, 49 anni, si procederà con un rito ordinario. 
Le donne operavano cercando di guadagnarsi la fiducia delle vittime e gli altri si impadronivano di denaro e preziosi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Clima impazzito: un temporale di neve imbianca il Friuli

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

Torna su
UdineToday è in caricamento