Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Furio Honsell ha presentato le sue dimissioni

Oggi la comunicazione ufficiale. Resterà in carica ancora per venti giorni. Il vicesindaco Carlo Giacomello gli subentrerà il 18 gennaio

Il primo cittadino di Udine, Furio Honsell, oggi, attraverso il presidente Carmelo Spiga, ha presentato al consiglio comunale la sua lettera di dimissioni dal governo di palazzo D'Aronco. Il suo addio sarà quindi ufficializzato solamente 18 gennaio, ovvero quando saranno trascorsi i venti giorni previsti dalla norma per la presentazione delle revoche dagli incarichi. Honsell punta ora dritto alle elezioni regionali, dove cercherà di far proseguire quel cammino politico cominciato dieci anni fa facendo convivere -- abbastanza felicemente - sinistra e centro sinistra. Ci riuscirà?  

La lettera

''Lascio anticipatamente questo ruolo con rammarico, con la convinzione però di essermi adoperato al meglio della mia passione, impegno e forza a non deludere mai l'alta eredità morale e civile di questa città'. Al termine di quasi dieci anni nei quali ho avuto il privilegio e l'onore di ricoprire il ruolo di Sindaco - ha scritto il primo cittadino - voglio esprimere i miei più appassionati ringraziamenti a tutti i cittadini di Udine, per il loro senso civile, a tutto il personale dell'amministrazione comunaìe di Udine per lo spirito di collaborazione e dedizione al lavoro e a tutti i consiglieri comunali e agli assessori per l'impegno profuso''.

Furio Honsell lascia, il bilancio dopo due mandati 

Honsell e Belci radunano la Sinistra: "Insieme contro le barbarie" 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furio Honsell ha presentato le sue dimissioni

UdineToday è in caricamento