menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Honsell: inopportune e non condivisibili le critiche di Lievi

Il primo cittadino udinese ha commentato l'intervista a Il Piccolo di Cesare Lievi, in cui l'ex direttore artistico della prosa e sovrintendente del teatro Giovanni da Udine ci è andato giù pesante

"Comprendo l’amarezza di Lievi e penso che il suo giudizio sia dettato solamente da questo sentimento. Tuttavia, se prese alla lettera ritengo che le sue critiche siano inopportune e assolutamente non condivisibili".

"Mi dispiace molto perché, proprio se prese alla lettera senza capire che sono evidentemente dettate dall’amarezza, quelle parole gettano un’ombra su quella che a mio avviso è stata un’esperienza culturale importante per la città di Udine”.

Con queste poche parole il primo cittadino di Udine, Furio Honsell, risponde alle dichiarazioni che Cesare Lievi, ex direttore artistico e sovrintendente del Teatro Nuovo Giovanni da Udine, ha rilasciato nel corso di un’intervista a un quotidiano locale. Intervista in cui Lievi, tra l’altro, pare abbia definito Udine “una città che immaginavo aperta, disponibile al dialogo e alla cultura, si è dimostrata sorprendentemente chiusa, grezza, fortemente reazionaria”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento