Furgone in fiamme per coprire la fuga dopo il furto, ma vengono scoperti

Si tratterebbe di un mezzo rubato. I carabinieri hanno identificato e denunciato delle persone

Immagine di repertorio

Furgoncino in fiamme ieri pomeriggio nel parcheggio di un supermercato a Santa Maria la Longa.

I fatti

Da una prima ricostruzione è emerso che il mezzo sarebbe stato utilizzato per compiere un furto all’interno dell’Eurospin, collocato vicino al parcheggio. A mettere a segno il colpo alcune nomadi, che prima di darsi alla fuga avrebbero incendiato il mezzo, probabilmente rubato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Curiosi

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme ed allontanato clienti e curiosi che si erano ammassati intorno al veicolo, permettendo così anche l’arrivo del carro attrezzi. Il furgone è stato messo sotto sequestro, mentre le responsabili del furto sono state individuati dai militari dell’Arma e denunciate: si tratta di una 50enne e una 51enne - nullafacenti e gravate da precedenti di polizia - . Secondo quanto riferito dai militari dell'Arma hanno messo a segno un colpo anche all'Eurospin di San Giovanni al Natisone. Parte della refurtiva è stata trovata proprio nel furgone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientro dalla Croazia, Fedriga apre ai tamponi al confine

  • Dalla grappa al gelato: il re friulano dei distillati realizza il suo sogno da 5 milioni di euro

  • Turismo, il Friuli Venezia Giulia è penultimo nella reputazione nazionale

  • Vacanze in Croazia, quello che si deve fare quando si rientra in Italia

  • Si rompe un appiglio e cade per cento metri: muore sul Monte Sernio un escursionista

  • Migranti, la rabbia del sindaco di Gonars: "Pago di tasca mia e li porto tutti a Palazzo Chigi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento