Domani l'ultimo addio a Massimiliano Tiburzio

Giovedì 21 dicembre, nella sua Rivolto, si terrà il funerale del 45enne colpito da un malore fatale durante un corso di spinning. Questa sera previsto un rosario. Prosegue, nel frattempo, la raccolta fondi per aiutare la famiglia

Conclusa l'autopisa disposta ieri sul corpo, domani - giovedi 21 dicembre alle 14:30 - si terrà il funerale di Massimiliano Tiburzio, il 45enne mancato tragicamente la sera del 14 dicembre quando, per un infarto, si è accasciato al pavimento di una palestra di Codroipo. L'ultimo addio verrà celebrato all'interno della chiesa parrocchiale di Rivolto, dove questa sera alle 19.30 si terrà un rosario alla sua memoria. 

La macchina della solidarietà

La perdita di Massimiliano ha tremendamente complicato le cose per la famiglia Tiburzio. La vedova, Mery Tavano, si trova infatti ad affrontare da sola la malattia dei due figli affetti dalla distrofia di Duchenne, la più frequente e meglio conosciuta tra le distrofie muscolari dell'infanzia, una malattia che ha un decorso dannatamente rapido e attivo.

Diverse, in questi giorni, le iniziative attivate sul territorio per dare un fattivo contributo alla moglie di Massimiliano e ai due piccoli, ad iniziare dalla raccolta soldi avviata dal direttivo degli "Insetti scoppiettanti Vespa Club". La famiglia Tiburzio si è così trovata letteramente sommersa dall'affetto e dalle attenzioni delle persone, dagli amici, ai compaesani, alla gente comune. "In questo momento triste, la cosa bella è tutto questo amore che stiamo ricevendo - ci ha confermato Mery -. Già molte persone sono venute a trovarci portando un piccolo contributo o il loro appoggio, dimostrando affetto e calore. Vedere che il papà fosse così ben voluto, pur essendo noi persone estremamente semplici, è una delle cose che migliori che possano osservare i miei figli, un grande riscatto per mio marito che è sempre stata una persona riservata.  Tutta questa disponibilità ci sta dando un sollievo enorme in un periodo certamente non facile - confessa - , non ci fa sentire soli e ha fatto in modo che tutti esprimessero il loro bene. Massimiliano sta tirando il meglio di noi fuori. Ringrazio di cuore tutti per questo".

L'iban

Chi volesse aiutare direttamente la famiglia di Massimiliano Tiburzio potrà farlo utilizzando l'iban aperto a nome della moglie, Mery Tavano. Come causale potrà scrivere "Donazione dalla famiglia NOME COGNOME"..  

IT36I0634063750100000005536

Cassa di Risparmio del Fvg, Filiale di Codroipo

Dolci solidali

Per questo Natale, inoltre, la onlus "Duchenne Parent Project", di cui la signora Mery è referente per il nostro territorio,​ propone dei dolci di solidarietà per aiutare le famiglie che si trovano ad affrontare questo tipo di difficoltà. Comprando panettoni e pandori - vedi le modalità in basso-, sarà possibile aiutare i bambini di Massimiliano Tiburzio, così come tutti i piccoli che soffrono come loro della distrofia di Duchenne. 

parent project-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

Torna su
UdineToday è in caricamento