rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Morte sul lavoro / Castions di Strada

In centinaia al funerale di Lorenzo, la famiglia: "fiduciosi nelle leggi e nelle istituzioni"

Papà Dino, mamma Maria Elena e la sorella Valentina Parelli hanno affidato ad una lettera i loro pensieri: "La sicurezza e la salute, la scuola e il lavoro richiedono adeguati strumenti di accompagnamento e protezione, strumenti che forse, nella triste perdita di Lorenzo, sono mancati"

Si sono svolti oggi, alle 14, i funerali del giovane Lorenzo Parelli, morto lo scorso 21 gennaio al suo ultimo giorno di stage presso la Burimec di Lauzacco, travolto da una trave di acciaio di 150 chilogrammi. L'intera comunità di Morsano di Strada, oltre che i tanti amici e compagni di scuola di Lorenzo, si sono stretti attorno alla sua famiglia, nel giorno dell'estremo saluto al 18enne.

funerale-7

La lettera

Proprio la famiglia, papà Dino, mamma Maria Elena e la sorella Valentina, si è affidata a una lettera per chiedere rispetto, giustizia e sicurezza. “Ci affidiamo alle autorità, quali cittadini fiduciosi nelle leggi e nelle istituzioni della nostra Repubblica. La sicurezza e la salute, la scuola e il lavoro richiedono adeguati strumenti di accompagnamento e protezione, strumenti che forse, nella triste perdita di Lorenzo, sono mancati. A breve le autorità competenti accerteranno fatti ed eventuali responsabilità. In questi momenti, vogliamo esprimere gratitudine per l’interessamento e per la vicinanza che ci vengono dimostrate, abbiamo tuttavia deciso di declinare ogni invito da parte della stampa e dei media. La vicenda che ha investito nostro figlio Lorenzo e la nostra famiglia ci sembra infatti richiedere, innanzitutto, un periodo di silenzio, di riflessione e – come credenti, quali siamo – di preghiera, che intendiamo condividere con la nostra comunità e il nostro territorio, così straordinariamente solidali con noi. Questo volontario isolamento non implica mancanza di considerazione per la funzione assai importante che il mondo dell’informazione può e deve svolgere sul tema della sicurezza e della salute, nella scuola e nel lavoro. Due momenti cruciali nella vita di un giovane”.

bara lorenzo parelli-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In centinaia al funerale di Lorenzo, la famiglia: "fiduciosi nelle leggi e nelle istituzioni"

UdineToday è in caricamento