Un fumetto di JiokE in un cortometraggio grazie ad un talento friulano della regia

I racconti a "nuvolette" di JiokE, disegnatore stella del web, potrebbe animarsi grazie al talento del giovane regista friulano Luca Bertossi e ad una campagna di crowdfunding. Lo scopo è raccogliere la cifra necessaria ad assicurare al cortometraggio la migliore colonna sonora ed effetti speciali

Il giovane e talentuoso Luca Bertossi

Un fumetto di JiokE, giovanissimo disegnatore fenomeno del web, viene trasposta in cortometraggio dall’emergente regista friulano Luca Bertossi.

JiokE, al secolo Giovanni Dell’Oro, è apprezzato autore di racconti per immagini e di illustrazioni a tematica horror e grottesca e online vanta decine di migliaia di fan, che ne apprezzano lo stile e la sensibilità nel trattare tematiche dark e sociali.
Un suo fumetto sul delicato tema della pedofilia ha attratto l’attenzione di un altro giovane artista: Bertossi, appena 23enne, ha all’attivo già 15 cortometraggi da regista e la partecipazione come direttore della fotografia al lungometraggio indipendente “La Donna di Picche” di Renzo Sovran.

aac4e336d3cf1c90d194edfc6f21e2da-2

Giovane e talentuoso

Il suo è un talento già riconosciuto dalla critica: nell’ultimo anno ha ricevuto premi prestigiosi tra cui i premi al miglior giovane regista al Mediterranean Film Festival, al miglior montaggio al Rome Web Awards e il premio come miglior corto thriller all’Oniros Film Festival. Inoltre uno dei suoi ultimi cortometraggi è stato notato dal regista Davide Pesca e ritenuto meritevole di far parte di un’antologia horror di prossima pubblicazione dal titolo “After Midnight”, una raccolta del meglio della produzione indipendente a livello nazionale.
Il cortometraggio “la confessione” (qui il link) si avvale della convincente recitazione di Sebastiano Zoletto e Marco Bertossi (non vi è parentela con il regista) e tratta con delicatezza e acume un tema scomodo, ma attualissimo, come la pedofilia. E’ stato girato in 4K a Pordenone nella chiesa del Beato Odorico, al parco Moretti di Udine e a Talmassons con una Blackmagic Mini Ursa e con articolati movimenti di macchina, per la produzione di Deep Mind Film Factory, Zerozerobudget e Back Film Productions.

Il crowdfunding

Il crowdfunding è riferito alla fase di post produzione, per garantire al corto i migliori sound design, colonna sonora, traduzioni e doppiaggio in diverse lingue e la distribuzione nei più prestigiosi festival italiani e internazionali.
A ogni donazione corrisponderà a stretto giro un simpatico gadget e nel medio/lungo periodo la soddisfazione di poter dire al bar, magari leggendo di Bertossi sul giornale, la tipica frase che tanto piace a noi friulani DOC: “lu vevi dite jo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e spostamenti verso i congiunti fuori regione: cosa succede dal 16 gennaio

  • Il Fvg è arancione: ecco tutte le regole in vigore da domenica 17

  • Verso la zona arancione: cosa cambia in Friuli Venezia Giulia e da quando

  • La "nuova era" finisce presto, stop alla produzione della birra friulana Dormisch

  • Coronavirus in Fvg, 20 vittime e 739 ricoveri: numeri drammatici

  • Casa completamente a fuoco in zona Udine Nord

Torna su
UdineToday è in caricamento