Triplice incendio in Friuli: in Val Raccolana, sul Piciat e a Montereale Valcellina

Due i roghi sprigionatisi in giornata. Quello a Verzegnis è incominciato martedì scorso

Il bosco in fiamme in Val Raccolana

Gran lavoro nella giornata di oggi per i vigili del fuoco di Udine, gli uomini della forestale, i carabinieri e gli operatori di protezione civile, intervenuti per domare due roghi sprigionati nelle scorse ore, uno in provincia di Udine, uno nel pordenonese. Ancora in fiamme il monte Piciat, vicino a Verzegnis, dove da martedì scorso si continua a lavorare per arginare l'incendio che sta mangiando ettari di bosco. 

Incendio in Val Raccolana

Alberi in fiamme in Val Raccolana, nel Comune di Chiusaforte. I vigili del fuoco stanno avviando diverse operazioni di spegnimento nella zona colpita della Alpi Giulie attraverso l'utilizzo di un elicottero. Sul posto sono presenti attualmente gli uomini della Forestale di Resia, di Chiusaforte e di Moggio Udinese. Al momento il rogo sembra si sia sprigionato a causa di un fulmine che avrebbe colpito un albero dando avvio alle prime fiamme. 

In fiamme il monte Piciat

Sempre in Friuli si continua a lavorare incessantemente per arginare l'incendio sprigionatosi sul Piciat, tra il comune di Verzegnis e Vito D’Asio, dove da martedì scorso i volontari dell’Antincendio boschivo stanno tentando il tutto per tutto per evitare che vadano persi altri ettari boschivi. Anche in questo caso si pensa che ad accendere il rogo sia stato un fulmine. Per spegnere le fiamme gli elicotteri stanno attingendo l’acqua dal vicino lago di Cavazzo.

Fiamme anche a Montereale

Un terzo incendio boschivo, già domato, è stato segnalato oggi verso le ore 13.30, tra Montereale Valcellina e Maniago, in provincia di Pordenone. Sul posto sono intervenuti i vigili del Fuoco del distaccamento di Maniago e gli uomini della Protezione Civile che hanno lavorato anche per evitare la possibile caduta di pietre e massi sulle auto in transito lungo la strada. Per le operazioni di spegnimento sono stati fatti allontanare tutti i bagnanti presenti sul lago di Ravedis affinchè l'elicottero dei vigili del fuoco potesse prelevare con la benna -in tutta sicurezza- l'acqua dallo specchio d'acqua per i rifornimenti. Qui il video realizzato sul posto da Cristiana Bisaro. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

  • Post-sbornia: i rimedi per stare meglio dopo una bevuta

  • I sintomi, i rimedi e le cure per il morso del ragno violino

  • Quanto bisogna aspettare prima di fare il bagno?

  • E' vero che le zanzare preferiscono pungere certe persone rispetto ad altre?

I più letti della settimana

  • È friulano il migliore giovane neurologo d'Europa

  • Ecco chi sono i rapinatori: quattro uomini con base a Passons

  • Morto un turista in spiaggia a Lignano Sabbiadoro

  • Da lunedì chiusa un'uscita autostradale per cinque mesi

  • Bambina di due anni trova una bomba scavando una buca in spiaggia

  • Aperto il primo take away di frico al mondo, il Frico Gourmet in piazzale Cella

Torna su
UdineToday è in caricamento