rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Cronaca Tarvisio

Scappa in taxi dall'Austria per vedere il Lussari: ragazzo disabile ritrovato a Tarvisio

Il Soccorso Alpino di Cave del Predil era stato allertato dal centro internazionale di polizia di Thörl Maglern nelle ricerche del giovane

L'allarme era scattato oggi intorno alle 14: il centro internazionale di polizia di Thörl Maglern aveva allertato la stazione di Cave del Predil del Soccorso Alpino e Speleologico nelle ricerche di un ragazzo austriaco del 1995 disabile senza problemi.

La fuga

Il ragazzo, era scomparso ieri mattina da St. Veit e la polizia austriaca si era messa sulle sue tracce. Analizzando tutti i dati a disposizione e avendo appreso che uno dei desideri del ragazzo era quello di raggiungere il santuario del Lussari - si è poi appreso che si è servito di un taxi austriaco per raggiungere l'Italia -  il Soccorso Alpino, assieme alla polizia, ai Carabinieri e alla Guardia di Finanza di Sella Nevea hanno cominciato a raccogliere informazioni nel tarvisiano nell'anello del Lussari. Si è scoperto che il ragazzo aveva raggiunto ieri Malga Lussari, dove aveva chiesto informazioni al malgaro per raggiungere il santuario ma poi ha raggiunto a piedi la Val Saisera e la pista da fondo e poi ha trascorso la notte all'addiaccio sotto il temporale.

Il ritrovamento

Questa mattina il ragazzo ha preso un taxi a Valbruna che lo ha lasciato a Tarvisio e da qui si è poi recato presso un albergo del posto dove l'albergatore gli ha offerto ospitalità. È proprio in questo albergo che il ragazzo è stato ritrovato sano e salvo dal Soccorso Alpino e riaccompagnato al centro di Thörl Maglern dove attendevano i suoi familiari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappa in taxi dall'Austria per vedere il Lussari: ragazzo disabile ritrovato a Tarvisio

UdineToday è in caricamento