Bombola Gpl manomessa, paura in via Riccardo di Giusto

Una fuga di gas nella notte ha allarmato il quartiere. Sul posto vigili del fuoco e due pattuglie della polizia

Grande spavento ieri sera in un condominio di via Riccardo di Giusto al civico 86. Erano circa le 22 di notte quando un forte odore di gas ha iniziato a sprigionarsi nell'aria preoccupando i residenti che si sono riversati all'esterno preoccupati e in attesa dei soccorsi.

L'allarme

Immediata la chiamata al Nue 112 di Palmanova e l'allarme ricevuto al 115 del Comando dei vigili del fuoco di Udine che ha mandato sul posto una squadra di pompieri e una del pronto intervento della società distributrice Hera-Acegas-Aps.

Individuata la fuga

Appena giunto sul posto il personale dei Vigili del fuoco è riuscito a localizzare l'origine del problema. All'interno di uno scantinato di un vano scale, posto in un piano interrato, si trovava misteriosamente una bombola di Gpl da 15 kg con il rubinetto totalmente aperto e  con il flessibile di gomma collegato al recipiente completamente tranciato. Dopo aver chiuso la valvola la bombola e' stata portata all'esterno e messa in sicurezza.

Mistero

Sul posto, per gli accertamenti del caso, sono giunte due pattuglie della Polizia di stato. Ma di chi era la bombola? Perchè era là? Chi ha trancitato il tubo e aperto la volvala? E soprattutto perchè lo ha fatto? Saranno ora le forze dell'ordine ad indagare se si sia trattato di un incidente o dell'insensato gesto di qualche squilibrato. Da sottolineare il fatto che il vano scale, che al suo interno racchiude anche l'ascensore, fa parte di un corpo staccato dal fabbricato principale ed è collegato ad esso con passerelle per ogni piano. L'intervento si è concluso alle ore 23.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

Torna su
UdineToday è in caricamento