menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'indice Rt nazionale sale, ma il Friuli Venezia Giulia resta zona gialla

Tutto come da previsioni per la nostra regione. L'unico territorio in zona rossa sarà la Valle d'Aosta

Il Friuli Venezia Giulia rimane in zona gialla anche la prossima settimana. Nessuna sorpresa dal monitoraggio effettuato della cabina di regia. Attesa in serata la firma delle nuove ordinanze da parte del ministro della Salute, Roberto Speranza. L’unica regione in zona rossa sarà la Valle d’Aosta, che attualmente è in arancione, fascia dove da lunedì 3 maggio entrerà la Sardegna, dopo una lunga permanenza nell'area a più alto rischio. Lo stesso colore ci sarà anche per Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Tutte le altre Regioni e Province autonome restano, invece, in giallo.

Risale leggermente l'indice Rt nazionale, che passa dallo 0,81 della scorsa settimana al valore di 0,85, uguale a quello del 16 aprile. L'incidenza continua a scendere: il valore attualmente è di 146 casi ogni centomila abitanti, rispetto ai 152 casi della settimana scorsa.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento