rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Bancarotta fraudolenta: Franco Pirelli Marti interrogato quattro ore

Il commercialista udinese, arrestato giovedì pomeriggio dalla Polizia tributaria, ha deciso di rendere dichiarazioni dettagliate su tutti i capi d'accusa secondo quanto dichiarato dai difensori Ponti e Zilli

E' durato quasi quattro ore l'interrogatorio di Franco Pirelli Marti, il professionista udinese arrestato giovedì pomeriggio dal Nucleo di Polizia Tributaria per bancarotta fraudolenta di tre società a lui riferibili.

Assistito dagli avvocati Gianberto Zilli e Luca Ponti, ''il ragionier Marti - fanno sapere i legali - ha deciso di rendere dichiarazioni dettagliate su tutti i capi d'accusa, circostanziate, a chiarimento dei vari aspetti e delle affermazioni accusatorie formulate nei provvedimenti finora adottati. E' una scelta coerente con l'atteggiamento che ha sempre avuto finora con gli inquirenti''.

La difesa non ha formulato richieste alternative alla misura della custodia in carcere: ''E' molto provato - precisa l'avvocato Zilli - ma ci siamo premurati di sapere che la sua salute sia adeguatamente tutelata, gli sia lasciato l'erogatore d'ossigeno e gli vengano somministrati i farmaci di cui ha bisogno. Ma non abbiamo formulato richieste, in questo momento non vogliamo forzare nulla. Aspettiamo che le parti riescano ad apprezzare sia la bontà del comportamento processuale - conclude - sia il contenuto delle risposte fornite''.

(ANSA).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bancarotta fraudolenta: Franco Pirelli Marti interrogato quattro ore

UdineToday è in caricamento