Speculazioni sulle mascherine? Confesercenti Fvg trova un fornitore

Si tratta di un produttore italiano di mascherine classe 1 fabbricate in cotone più tessuto non tessuto con un costo al disotto dei 2 euro al pezzo

Come se la crisi sanitaria ed economica legata al coronavirus non fosse già abbastanza, le aziende sono spesso vittime di speculazioni o atti di sciacallaggio commerciale per quanto riguarda l'approvvigionamento delle mascherine. Al fine di andare incontro le aziende del territorio ed evitare brutte sorprese, Confesercenti Fvg ha trovato un fornitore affidabile.

Il prodotto

Si tratta di un produttore italiano di mascherine classe 1, fabbricate in 100 per cento cotone più tessuto non tessuto vendute a un prezzo al disotto dei 2 euro al pezzo (iva di legge esclusa). L’ordinativo minimo è di 500 pezzi e l’attività dell’azienda risulta approvata dal Ministero della Salute. Esiste anche la possibilità di effettuare degli ordini di prova del materiale.

Sequestro di quasi 7mila mascherine vendute con un ricarico del 400 per cento

Il direttore

“Abbiamo già messo a disposizione dei nostri associati che ce l’hanno richiesto il nominativo dell’azienda a cui fare direttamente gli ordini che, ricordiamo, ha capacità produttiva di 20mila pezzi giornalieri spiega Alberto Cicuta, direttore di Confesercenti Fvg –. L’azienda risulta essere iscritta come fabbricante presso il Ministero della Salute e ne ha ottenuto la certificazione del prodotto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le mascherine

Il direttore regionale, inoltre, vuole ricordare che questi dispositivi di protezione sono e saranno necessari anche durante la fase di ripresa delle attività imprenditoriali, oltre a rappresentare uno strumento di protezione personale degli operatori. “Invitiamo pertanto tutti gli interessati a contattare la nostra associazione al numero verde 800 387670. Provvederemo successivamente a metterli in contatto con l’impresa produttrice”, conclude Cicuta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Slovenia chiude nuovamente il confine con l'Italia, anche il Fvg è considerato zona rossa

  • Il ristorante non vuole chiudere e garantisce posti letto a prezzi stracciati

  • Covid 19: quattordicenne ricoverato a Udine in Medicina d'urgenza

  • Coronavirus, 334 contagi e tre morti: c'è anche una donna di 41 anni

  • Coronavirus, positivi alla Quiete, in ospedale a Palmanova, Udine e San Daniele

  • Fedriga e l'allarme Dpcm: "Spariranno migliaia di attività economiche"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento