menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza acqua a Forgaria nel Friuli per 2000 cittadini

Il Cafc ha sospeso l'erogazione a causa della non potabilità. La causa, l'aumento del clorito, è probabilmente legata alle forti precipitazioni dei giorni scorsi e alla conseguente presenza consistente di sostanze organiche

Accertata la non potabilità dell'acqua destinata ad uso e consumo umano in diverse zone del comune di Forgaria nel Friuli. E' scattato così, con l'ordinanza sindacale 13/2014 del primo agosto, il divieto di utilizzo dell'acqua a scopo alimentare. E il Cafc ha già messo a disposizione dei cittadini interessati, circa 2 mila, delle autobotti con acqua potabile, ubicate in piazza Tre Martiri, nel parcheggio della Chiesa, in piazza a Cornino e a Flagogna.

“Si ipotizza - spiega la responsabile dell'Ass n.4 Medio Friuli, Marlen Machin,  a David Zanirato su 'Il Gazzettino" - che che la presenza del clorito è dovuta a un aumento delle sostanze organiche presenti nell'acqua e può essere originata dalle abbondanti piogge delle scorse settimane. Le nostre costanti analisi hanno permesso fortunatamente di scoprirlo immediatamente. Da qui la puntuale ordinanza”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento