Forgaria: 83enne bruciata viva nel giardino di casa

Tragedia in provincia di Udine. La donna è stata avvolta dalle fiamme mentre cucinava. E' stata trovata dal marito e dal figlio. Ha cercato di raggiungere una fontana in cortile per salvarsi

Bruciata viva nel giardino di casa. E' la tragica fine di Maria Venier, 83 anni, residente in via Cornino 25, morta bruciata nel cortile di casa, mentre probabilmente cercava di raggiungere una fontana, sopra all’aperto, dopo che le prime fiamme l’avevano avvolta nell’abitazione dove la donna stava cucinando.

Il corpo della donna, già privo di vita in parte consumato dalle fiamme, è stato trovato dal marito e dal figlio che al momento dell’infortunio mortale si trovavano a Udine. Sul luogo, come riportato dal Messaggero Veneto, sono intervenuti i Carabinieri di Forgaria, il magistrato di turno della procura di Pordenone, dottoressa Maria Grazia Zaina, il medico legale Nicoletta Soldà, il funzionario dei vigili del fuoco di Udine Valmore Venturini e il capoturno Del Fabbro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

Torna su
UdineToday è in caricamento