menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tarvisio: una coppia di linci liberata nella foresta

Provengono dalla catena montuosa del Giura, in Svizzera, e sono un dono dell'Ufficio Federale per l'Ambiente della Confederazione Elvetica

Una coppia di giovani linci - maschio e femmina di 4-5 anni muniti successivamente di radiocollare - provenienti dalla Svizzera è stata liberata nella Foresta di Tarvisio dopo 3 settimane di cattività, nell'ambito del progetto ULyCA - Urgent Lynx Conservation Action - attraverso il quale vengono poste in atto misure urgenti per la conservazione della lince eurasiatica nelle Alpi Sud-orientali.

Le due linci provengono dalla catena montuosa del Giura, in Svizzera, dove vivono esemplari che geneticamente sono particolarmente idonei a rinvigorire il nucleo italiano, dove si contano circa una decina di esemplari. Sono un dono dell'Ufficio Federale per l'Ambiente della Confederazione Elvetica e sono state portate nella Foresta di Tarvisio, dove inizialmente sono state collocate in un recinto di acclimatamento, al termine di una complessa operazione di cattura e trasporto.

Si tratta di un evento naturalistico di grande importanza, che segna la storia della conservazione della fauna nel nostro Paese. La lince eurasiatica, felino molto raro nelle Alpi, è una specie particolarmente protetta ai sensi della normativa nazionale. Il nucleo più corposo è in Friuli Venezia Giulia e l'area storica di appartenenza è proprio la Foresta di Tarvisio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento