menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Benzina agevolata, un fondo per diminuire il costo del carburante

In commissione al Senato è stata approvata l'istituzione del"Fondo di valorizzazione e promozione socio-economica delle regioni di confine", che garantirà 20 milioni di euro nel 2012

La V e VI commissione del Senato della Repubblica  hanno approvato l'istituzione del "Fondo di valorizzazione e promozione socio-economica delle regioni di confine".

Questo vuol dire che saranno disponibili, per il 2012,  20 milioni di euro per parificare il costo della benzina nelle aree di confine a quello, più basso, dei Paesi vicini. Soldi che arriveranno quindi anche in Friuli Venezia Giulia e nella provincia di Udine, dove tanto si è discusso nell'ultimo periodo, con la notizia della cancellazione dello sconto supplementare da parte della Regione, che aveva creato diverse polemiche.

La dotazione iniziale andra' alimentata con il recupero del gettito ricavato dalla stessa vendita delle benzine.

Sul tema sono intervenuti due membri friulani del Senato, Carlo Pegorer del PD e Ferruccio Saro del PdL: ''siamo soddisfatti  e ringraziamo il Governo per la sensibilità, nonostante le difficoltà''.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento