Tarvisio piglia tutto: polemica sulla distribuzione dei fondi per il turismo

«Gravi squilibri nella distribuzione delle risorse legate alla promozione turistica regionale», l'accusa di Enzo Marsilio, consigliere regionale del Pd

Al tarvisiano arrivano quasi 300mila euro per il turismo e la politica si scatena. «Il fiume di denaro giunto nel tarvisiano, del tutto fuori scala rispetto ad altre realtà ma sempre in continuità con il passato, non fa che confermare che esiste un territorio speciale all'interno di una regione speciale, dove si fanno probabilmente pesare gli equilibri politici a dispetto di tutto il resto del Fvg, comprese località balneari come Grado e Lignano». A dirlo è il consigliere regionale del Pd, Enzo Marsilio commentando le graduatorie relative al bando “Linea contributiva per progetti mirati, manifestazioni e iniziative promozionali finalizzati alla promozione turistica del territorio”.

La critica

«Il tarvisiano fa man bassa e i quasi 300mila euro dati, in maniera diretta o indiretta, per iniziative riconducibili al sistema del consorzio di promozione di quel territorio sono la certificazione di come funzioni il sistema di mancanza di equità nella distribuzione delle risorse in Fvg. Con l'attribuzione di risorse assolutamente squilibrate rispetto ad altre realtà regionali di forte vocazione turistica, sfuggono, per l'ennesima volta, quali siano i criteri di assegnazione utilizzati nella valutazione dei progetti». Per non fermarsi all’analisi della dimensione montana, continua Marsilio, «basti osservare che, nel suo complesso Grado che ha circa 900mila presenze all’anno, riceve 82mila euro per tutti i progetti, di cui 50mila euro destinati al Consorzio di Grado. Per Lignano, con i suoi milioni di presenze e maggior centro turistico regionale, registra 185mila euro per progetti realizzati da sue realtà».

I maggiori contributi

A gioire non è solo il tarvisiano, ma anche Udine. Anzi, Friuli Doc: per la manifestazione settembrina sono stati stanziati 90mila euro. A Sappada, per il Consorzio SAppada Dolomiti Turismo, sono arrivati 70 mila euro. A Pordenone, per le attività turistiche provinciali, 60mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 10 luoghi particolari per scoprire una Udine insolita, poco conosciuta e bellissima

  • Il miglior frico del Friuli è in un bar della montagna

  • Selvaggia Lucarelli contro il meccanico anti migranti di Plaino

  • Incidente mortale sulla strada Ferrata, tra Varmo e Morsano

  • Chiuso un bar per aver violato le norme anti Covid, clienti arrabbiati coi carabinieri

  • Arriva l'esercito a presidiare il confine sui valichi minori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento