Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Dalla Regione 660mila euro per manutenzione di aree a rischio idrogeologico

Grazie ai fondi stanziati, saranno completate entro l'estate alcune opere già avviate per la manutenzione di aree a rischio idrogeologico in area collinare e montana. 

Con il riparto di 660mila euro di fondi regionali saranno completate entro l'estate alcune opere già avviate per la manutenzione di aree a rischio idrogeologico in area collinare e montana. 

È quanto ha stabilito una delibera della Giunta regionale proposta dall'assessore alla Difesa dell'ambiente, Fabio Scoccimarro, che ha spiegato che "non si tratta di nuove opere ma del completamento di cinque interventi già avviati e che i Comuni interessati intendono completare durante l'estate per garantire la manutenzione del territorio e la difesa in particolare dal pericolo di frane e smottamenti". 

Gli interventi

Gli interventi riguardano il completamento dell'opera di mitigazione del rischio da caduta massi sul versante ovest del colle di S. Martino in Comune di Artegna (130mila euro); il completamento dell'intervento di messa in sicurezza del movimento franoso lungo via Gosper in Comune di Treppo Ligosullo (235mila euro); il completamento dell'installazione di rete paramassi in località Braulins in Comune di Trasaghis ad opera della Comunità di montagna del Gemonese (240mila euro); il completamento degli interventi di difesa da caduta massi e di consolidamento del versante in località Peternel in Comune di Drenchia (15mila euro); infine, gli interventi di manutenzione di reti paramassi lungo la viabilità comunale in Comune di Rigolato (40mila euro). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Regione 660mila euro per manutenzione di aree a rischio idrogeologico

UdineToday è in caricamento