Cronaca Pozzuolo del Friuli / Via della Chiesa

Vittoria per il fisarmonicista Liubomyr, lascia il Cpr di Gradisca

Il musicista ucraino è in attesa di sapere se verrà accolta la sua domanda di protezione internazionale, ma per il momento godrà di uno stato di libertà

Liubomyr Bogoslavets, il fisarmonicista ucraino che allietava Udine durante il lockdown, lascia il Cpr di Gradisca. A comunicarlo è il suo legale, l'avvocato udinese Alessandro Campi, reduce dall'udienza fissata oggi per la convalida del trattenimento al centro. "Il tribunale  di Trieste – spiega Campi – non ha convalidato il provvedimento di trattenimento emesso a suo tempo dal questore di Gorizia. Il signor Bogoslavets lascerà oggi il Cpr di Gradisca d'Isonzo e verrà accolto al centro "Balducci" di Zugliano di Pozzuolo. Il signor Bogoslavets potrà quindi attendere la definizione del procedimento relativo alla sua domanda di protezione internazionale in uno stato di momentanea libertà".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittoria per il fisarmonicista Liubomyr, lascia il Cpr di Gradisca

UdineToday è in caricamento