Finge di offrire lavoro a una donna, in realtà prova a violentarla e la picchia

Brutta vicenda di cronaca a Codroipo, con un 24enne che ha provato ad abusare di una ragazza dopo aver risposto a un'inserzione in cui questa si offriva come collaboratrice domestica

Legge l'annuncio di una giovane italiana che cerca lavoro per effettuare delle mansioni domestiche, la contatta al telefono e fissa un appuntamento, con la scusa di offrirle un impiego a Codroipo. Una volta incontrati però non c’è nessun lavoro, ma solo un tentativo di approfittare della ragazza.

Un giovane residente nel centro del Medio Friuli, di 24 anni, è stato così arrestato dai Carabinieri in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, chiesta e ottenuta dalla Procura di Udine. È accusato di tentata violenza sessuale, violenza privata e lesioni.

Il fatto si è verificato lo scorso 8 giugno. I due giovani si sono incontrati in paese intorno alle 11.00 del mattino per discutere dell’offerta. Dopo qualche chiacchiera il ragazzo ha invitato la donna a seguirlo con una scusa nella casa di campagna del fratello dove, a suo dire, avrebbe dovuto prestare la sua attività di domestica. 

Ma in una zona defilata, nei campi, ha cominciato ad allungare le mani e a toccarla nelle parti intime. La ragazza ha reagito con decisione e lo ha allontanato, scatenando la furia del giovane, che l'ha spinta terra, saltandole poi addosso, mettendole le mani al collo e sferrandole un pugno al volto. Poi si è impadronito del cellulare della vittima, probabilmente allo scopo di cancellare i dati dei contatti intervenuti tra i due ed è fuggito.

La vittima dell’aggressione è riuscita a chiamare i Carabinieri. Soccorsa e medicata per le ecchimosi e le ferite, ha sporto denuncia permettendo così ai militari di risalire all'identità del ragazzo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Incidente mortale a Tarcento, la vittima è un 39enne di Majano

  • Mestre, 24enne di Osoppo muore per sospetta overdose

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Razzia di tonno in scatola, fugge dalla Lidl con un bottino di 90 scatolette

  • Incidente mortale sulla Udine-Venezia, raffica di soppressioni e ritardi

Torna su
UdineToday è in caricamento