Padri separati in difficoltà, la Regione stanzia un fondo sperimentale

Sono previsti 270mila euro per la realizzazione di spazi riservati all'accoglienza dei padri in difficoltà che non dispongono di un ambiente idoneo all'incontro con i figli 

La Regione corre in aiuto dei padri separati. La sperimentazione prevede un contributo agli enti locali per la realizzazione di spazi riservati all'accoglienza dei padri in difficoltà, che non dispongono di un ambiente idoneo all'incontro con i figli. 

La disposizione presentata dal vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, in Consiglio regionale, prevede uno stanziamento complessivo di 270mila euro nel triennio 2019-2021 per il quale i Comuni interessati dovranno presentare una relazione illustrativa del progetto con allegato il piano finanziario entro 15 giorni dall'entrata in vigore della legge.

«Si tratta - ha spiegato Riccardi - di un problema sociale causato in questi anni di crisi dalle difficoltà economiche di molti padri separati che, conseguentemente alla perdita del lavoro o a un peggioramento delle condizioni economiche, si trovano a non avere un luogo idoneo a incontrare i propri figli in un ambiente che salvaguardi la dignità che queste situazioni richiedono». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Tragedia a San Domenico, Francesca perde la vita a soli 23 anni

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

Torna su
UdineToday è in caricamento