menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Turismo, 250mila euro ai comuni costieri per l'avvio della stagione estiva

Il contributo andrà a beneficio dei costi sostenuti nel 2020 per la raccolta, il trasporto e lo smaltimento in discarica del materiale spiaggiato

I comuni di Grado, Lignano Sabbiadoro, Monfalcone, Staranzano e Trieste potranno contare per l'avvio della stagione estiva su un fondo di 250 mila euro.

Contributi

Si tratta di un contributo straordinario nella misura del 70 per cento dei costi sostenuti nel 2020 per la raccolta, il trasporto e lo smaltimento in discarica del materiale spiaggiato sui rispettivi arenili. Il finanziamento è stato approvato dalla Giunta regionale su proposta di Sergio Emidio Bini, assessore al Turismo.

Come funziona

Per determinare le quote del riparto, l'amministrazione terrà conto del costo medio, su base regionale, previsto dagli enti richiedenti per le attività balneari indicate, e dei relativi oneri fiscali.

Sostegno

"Abbiamo deciso di concedere questi contributi - commenta Bini - perché in un momento difficile per le realtà turistiche dell'arco costiero del Friuli Venezia Giulia anche questa forma di sostegno assume ora un particolare significato, in quanto consente agli enti locali destinatari di concentrare l'attenzione verso le criticità manifestatesi a causa degli effetti della pandemia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chi può prenotare il vaccino? L'elenco completo delle categorie

Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento