Fico: «Senza verità su Regeni rapporti Italia-Egitto sempre tesi e poco sereni»

Il presidente della Camera dei Deputati, in visita al Cairo, è stato da subito chiaro sulla vicenda del ricercatore di Fiumicello

Roberto Fico

«Ci ho tenuto molto a dire al presidente Al-Sisi che questo è il punto all'ordine del giorno, dell’opinione pubblica italiana, della famiglia Regeni: questo è il punto dello Stato italiano e non arretreremo mai»: lo ha detto al Cairo il presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico, riferendosi alla «verità definitiva» sul caso di Giulio Regeni e all'esigenza di «prendere gli uccisori» del ricercatore friulano, ma anche a svelare «tutto il sistema che si muoveva dietro gli esecutori materiali».  «Senza l'esito di un processo e la verità», ha premesso, «i rapporti fra Italia ed Egitto sono sempre complicati, poco sereni, sono tesi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lei urina di fronte alla vetrina del ristorante all'ora dell'aperitivo, lui sfonda una porta

  • Tragedia a San Domenico, Francesca perde la vita a soli 23 anni

  • Il giovane udinese che vizia di lusso vintage Chiara Ferragni: la storia di Massimo

  • Via tutti gli ombrelloni dalla spiaggia libera a Lignano

  • Grave incidente nella Bassa, motociclista cade e s'incastra sotto il guardrail

  • Si sveglia per un malore, si accascia e muore, la vittima è un 55enne

Torna su
UdineToday è in caricamento