Ferma il treno in corsa per chiedere un passaggio, arrestato

Un giovane ha bloccato un convoglio merci all'altezza di Artegna, lungo la Udine-Tarvisio

Denuncia per interruzione di pubblico servizio e soggiorno illegale sul territorio italiano. Sono le fattispecie di reato di cui dovrà rispondere un minorenne straniero dopo aver tentato di chiedere un passaggio a un treno merci lungo la linea ferroviaria Udine-Tarvisio lo scorso 7 agosto. Il giovane era stato visto camminare sulle rotaie dal personale del convoglio, costringendo i macchinisti a fermare la marcia in maniera repentina per scongiurare il pericolo di travolgerlo. Il ragazzo, a treno fermo, ha prima chiesto uno "strappo" e poi è scappato. A rintracciarlo sono stati gli agenti della Polfer, allertati dai colleghi del Centro operativo compartimentale. E' stato individuato ad Artegna, a breve distanza dal luogo dove si era verificato il fatto in questione. Il ragazzo successivamente è stato affidato a una comunità della zona.

Potrebbe interessarti

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Cantinetta del vino in casa, quale scegliere

  • Viaggio in auto: come combattere il caldo

I più letti della settimana

  • Lignano, chiamano il taxi ma arriva qualcun altro

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Si distendono a terra aspettando le auto mentre l'amica li filma, ragazzini rischiano l'investimento

  • Giornata no per i locali lignanesi, chiusi il Mr. Charlie e La Pagoda di Pineta

  • Va dal medico perché in sovrappeso, scopre di essere incinta al settimo mese

  • Ruba un'auto, sperona i carabinieri e poi cerca di rubargli la pistola, arrestato

Torna su
UdineToday è in caricamento