Ferito con un colpo d'arma da fuoco alla gamba: si è costituito il sospettato

Si tratta di un 46enne residente a Tavagnacco, che sostiene di aver agito per legittima difesa

Il procuratore capo De Nicolo

Lo scorso 2 gennaio un uomo era stato lasciato all’esterno del pronto soccorso con una coscia sanguinante, dopo una ferita d’arma da fuoco, facendo scattare le indagini sull’origine della vicenda. Oggi si è presentato da solo dai carabinieri di Udine il nomade sospettato di essere l’autore del ferimento. L’uomo, un 46enne residente  a Tavagnacco, è in stato di fermo. Lo ha confermato il Procuratore capo di Udine Antonio De Nicolo. Il sospettato è stato sentito dal pm alla presenza dell'avvocato e ha fornito la sua versione dei fatti, sostenendo di aver agito per legittima difesa. La sua posizione dovrà essere vagliata dai carabinieri del Nucleo investigativo e del Norm della Compagnia di Udine. Per il momento è stato portato in carcere, in attesa della convalida del fermo. Le indagini proseguono per delineare i contorni della vicenda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientro dalla Croazia, Fedriga apre ai tamponi al confine

  • Dalla grappa al gelato: il re friulano dei distillati realizza il suo sogno da 5 milioni di euro

  • Turismo, il Friuli Venezia Giulia è penultimo nella reputazione nazionale

  • Migranti, la rabbia del sindaco di Gonars: "Pago di tasca mia e li porto tutti a Palazzo Chigi"

  • Vacanze in Croazia, quello che si deve fare quando si rientra in Italia

  • Si rompe un appiglio e cade per cento metri: muore sul Monte Sernio un escursionista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento