menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colpisce il fratello al petto con un forchettone da cucina: patteggia 9 mesi

Il Gup del tribunale di Udine ha condannato il 32enne udinese protagonista di un episodio di cronaca che ha visto il ferimento del familiare

Aggredì il fratello minore con un forchettone da cucina, ferendolo al torace. Ha patteggiato oggi nove mesi di reclusione davanti al Gup di Udine. Il protagonista della vicenda è un udinese di 32 anni, arrestato la scorsa settimana per aver ferito il fratello in un concitato episodio all'interno della loro abitazione nel "Peep Est" cittadino, accusato di lesioni, violenza privata e minaccia aggravata.

Per motivi che non sono chiari, di prima mattina, l'uomo se l'era presa con il fratello, di 22 anni, che dormiva chiuso a chiave nella sua camera da letto insieme alla fidanzata, pretendendo di entrare. Era sceso in strada e aveva cominciato a lanciare sassi verso la finestra. Poi aveva sfondato la porta a calci e, inveendo contro il consanguineo, lo aveva colpito con il forchettone. La vittima, costretta a ricorrere alle cure dei sanitari del 118, aveva riportato una ferita al costato sinistro e sette giorni di prognosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento