menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un agente segnala una discarica

Un agente segnala una discarica

Riparte la stagione venatoria, la vigilanza di Federcaccia pronta con azioni anti bracconaggio

Il coordinatore provinciale: "Comportiamoci in maniera corretta rispettando i cittadini che come noi usufruiscono della campagna, rispettando in modo tassativo le distanze previste dalla legge da abitazioni e strade"

Parte la nuova stagione venatoria, domenica 20 settembre, e la vigilanza Federcaccia, 16 persone sul territorio della provincia, rinnova il suo servizio.

«Comportiamoci in maniera corretta rispettando i cittadini che come noi usufruiscono della campagna, rispettando in modo tassativo le distanze previste dalla legge da abitazioni e strade – rimarca il coordinatore provinciale Salvatore Salerno –. Facciamo in modo che l’apertura della caccia sia un’occasione per ritornare a frequentare il nostro splendido territorio e per trascorrere una serena giornata in compagnia degli amici che condividono questa passione».


Anche il presidente provinciale di Federcaccia Adriano Piccoli osserva che «chi abbatte specie protette o fa prelievi illeciti non è un cacciatore, ma un bracconiere da cui il mondo venatorio prende le distanze, condannando senza mezzi termini il fenomeno, fronteggiato tutti i giorni con il costante controllo delle guardie di Federcaccia». Guardie sempre adeguatamente qualificate e tenute a partecipare ai corsi di aggiornamento in collaborazione con il Corpo forestale regionale. Per informazioni contattare vigilanza.ud@fidc.fvg.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento