Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fanghi invadono il Lago di Cavazzo, le riprese aeree

In esclusiva le immagini dall'alto realizzate dall'operatore Apr Nicola Rispoli. L'allarme del Comitato che da anni denuncia la situazione: "Sparirà nel giro di un secolo. Sarà sommerso interamente dal fango trasportato dalla centrale elettrica di Somplago"

Il lago dei Lago di Cavazzo, noto anche con l'appellativo di Lago dei Tre Comuni per non fare un torto agli altri due paesi bagnati dalle sue acque (Trasaghis e Bordano), è stato ripreso nei giorni scorsi dal drone di Nicola Rispoli che lo ha sorvolato partendo dal Belvedere di Interneppo. Le immagini mostrano il lago naturale di origine glaciale più grande del Friuli Venezia Giulia (la superficie è di 1,2 km², il perimetro di 7,6 km ) in tutto il suo splendore, ma è impossibile non notare la chiazza marroncina che sta invadendo lo specchio d'acqua nella parte più settentrionale, a ridosso dalla centrale idroelettrica di Somplago.

Il fondale nord risulta apparentemente colma di fango, come da anni denunciato dall'ex sindaco di Cavazzo Carnico Franceschino Barazzutti, portavoce del Comitato per la tutela delle acque del bacino montano del Tagliamento. Le preoccupazioni degli ambientalisti e dei cittadini proprio recentemente sono state confermate da uno studio realizzato dall'Ismar che ha rilevato un apporto anomalo di sedimenti all'interno dello specchio d'acqua che sta pesantamente condizionando l'ambiente lacustre.I dati illustrano chiaramente l'effetto della centrale a partire dagli anni '50. Una conferma su cui verreanno effettuati nei prossimi mesi ulteriori approfondimenti grazie ad un piccolo investimento da parte dell'amministrazione di Trasaghis, pronta ad aiutare i ricercatori ad effettuare nuovi test. 

Proprio Valentino Rabassi e Franceschino Barazzutti del Comitato del Lago di Cavazzo in un'intervista che avevamo effettuato qualche mese fa avevano lanciato un nuovo e definitivo appello: "La situazione del fondale del lago è allarmante. Non è presente nemmeno qualche alga. Il grande specchio d'acqua, posto fra Cavazzo Carnico, Trasaghis, Bordano sparirà nel giro di un secolo, sarà sommerso interamente dal fango trasportato dalla centrale elettrica."

Stop agli scarichi della centrale idroelettrica nel lago dei Tre Comuni

Appello per salvare dai fanghi il Lago dei Tre Comuni 

Lago di Cavazzo: "Serve un intervento complessivo. Acqua significa democrazia!"

Si parla di

Video popolari

I fanghi invadono il Lago di Cavazzo, le riprese aeree

UdineToday è in caricamento