rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Solidarietà

Friuli: nei supermercati Famila, Mega e Emisfero scatta una raccolta fondi per l'Ucraina

Il Gruppo Unicomm, proprietario delle insegne, lancia "Tutti per l'Ucraina" a favore di Medici Senza Frontiere. L'azienda raddoppierà la cifra donata dai clienti per aiutare la popolazione ucraina

È iniziata in tutti i supermercati Famila, Emisfero e Mega del Gruppo Unicomm la raccolta fondi "Tutti per l’Ucraina" finalizzata a sostenere Medici Senza Frontiere. Per sostenere l’attività umanitaria della ong, in tutti i punti vendita del Friuli Venezia Giulia del gruppo è possibile donare 2 euro, che l’azienda raddoppierà a 4 euro, e il cui totale sarà devoluto a Medici Senza Frontiere. A questa iniziativa si aggiungono quelle di consegna di derrate alimentari alle organizzazioni umanitarie che ogni società del Gruppo Unicomm sta attivando in autonomia.

"Siamo tutti sgomenti di fronte alle immagini che arrivano dall’Ucraina - sono le parole di Marcello Cestaro, presidente del Gruppo Unicomm – Sentiamo il bisogno di fare la nostra parte di fronte a tanta sofferenza, mai avremmo pensato di poter vedere ancora la guerra nel cuore dell’Europa. Vogliamo dare un contributo, insieme ai nostri affezionati clienti, con l’auspicio che si vada verso un immediato cessate il fuoco e che la diplomazia fermi questa invasione che non ha giustificazione alcuna”.

Unicomm_SOS_UCRAINA_280x380_pages-to-jpg-0001-2

Medici senza Frontiere

Dal 24 febbraio l’associazione ha convertito le attività sanitarie in Ucraina per poter fornire assistenza medico-umanitaria di emergenza. Inoltre, ha già squadre pronte a intervenire anche nei Paesi confinanti inviando volontari in Polonia, Moldavia, Ungheria, Romania e Slovacchia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Friuli: nei supermercati Famila, Mega e Emisfero scatta una raccolta fondi per l'Ucraina

UdineToday è in caricamento