menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Falso medico: diagnosticava delle infezioni da parassiti con una radio

Il sedicente professionista operava nel Friuli occidentale. Si serviva di un'apparecchiatura composta da radio, un bastone e del filo elettrico, spacciandola per un macchinario acquistato direttamente dalla NASA

Temendo che la cisti che gli era stata asportata dalla testa fosse in realtà un tumore maligno, un giovane di Fiume Veneto (Pordenone) si è rivolto a un sedicente medico che, con una fantomatica apparecchiatura, gli ha diagnosticato una rarissima infezione da parassiti. La sorella ha informato i Carabinieri che hanno individuato il falso medico e lo hanno denunciato per esercizio abusivo della professione.

Per convincere il giovane paziente della bontà della sua scoperta scientifica - che altro non era se non una specie di autoradio collegato a una sorta di bastone e a un filo elettrico - il falso medico aveva perfino riferito che l'apparecchiatura era in predicato di essere acquisita dalla Nasa. Il giovane non è l'unica vittima del sedicente dottore, specialista in omeopatia: sono stati accertati numerosi altri pazienti, alcuni dei quali condotti dai loro congiunti al professionista per cercare un rimedio a patologie tumorali, talune allo stadio terminale. Considerata la documentazione fiscale rinvenuta nello studio, è stata informata anche la Guardia di Finanza.

(ANSA)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento