La truffa del finto ispettorato del lavoro: allerta per le aziende

Diverse attività commerciali udinesi hanno ricevuto in questi giorni comunicazioni da un presunto ispettorato del lavoro di Milano, che annunciava l'invio di documentazione a pagamento. Si tratta di un'informazione completamente falsa. L'allerta di Confcommercio

Confcommercio Udine informa gli associati che sono in corso alcuni tentativi da parte di fantomatici enti di richiesta di pagamenti per obblighi inesistenti. In particolare, alcune aziende stanno ricevendo in questi giorni telefonate dall'Ispettorato del lavoro di Milano, che annuncia loro l’invio di documentazione contenente la nuova normativa di settore al costo di 100 euro più le spese spedizione. Effettuate le dovute verifiche con l'ente competente in materia, è stata verificata la falsità dell’informazione.

Inoltre, Confcommercio fa sapere che si sono verificati casi di aziende che hanno firmato incautamente contratti vessatori pluriennali per servizi che non sempre risultano obbligatori. Paradossalmente però, una volta attivati, proprio quei servizi richiedono il rispetto di ulteriori oneri e norme. Gli uffici dell'associazione sono a disposizione (tel. 0432.538749, e-mailinfo.udine@ascom.ud.it) per eventuali consulenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Minorenne al volante per un giro con sette amici si schianta e muore a 15 anni

  • Chi era Daniele Burelli: aveva una passione profonda per le auto e i motori

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • Taylor Mega ubriaca in diretta tv: "sono friulana, l'alcol dovrei reggerlo"

  • "Non fate il suo stesso errore", così la famiglia Burelli ricorda il ragazzo e lancia un appello

  • Incidente mortale in piazzale D'Annunzio, perde la vita una donna

Torna su
UdineToday è in caricamento