menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Falsi carabinieri e avvocati all'opera in tutto il Triveneto

I carabinieri lanciano l'allarme per scongiurare il fenomeno. «È necessario che l'informazione arrivi in ogni abitazione» dice il comandante Adinolfi

Truffe e imbrogli, soprattutto ai danni degli anziani, proseguono in tutto il Triveneto. È così che il comando interregionale - per voce del generale Adinolfi - richiama a una maggior attenzione per scongiurare i fenomeni. «Continuano a registrarsi casi in cui falsi appartenenti all’Arma e sedicenti avvocati avvicinano persone anziane - dice Adinolfi -, sostenendo di avere familiari coinvolti in incidenti stradali o altri eventi particolari, per poi chiedere soldi o anche oggetti in oro in cambio di asseriti provvedimenti da assumere per soccorrere i predetti congiunti. Per evitare che altri episodi possano ripetersi, si rende necessario che l’informazione arrivi in ogni abitazione, al fine di sensibilizzare adeguatamente tutti gli anziani ed i loro familiari, invitandoli a telefonare subito al 112, senza mai consegnare valori ai soggetti che si presentano con la falsa identità di “Maresciallo dei Carabinieri”, “avvocato” o anche di appartenente ad un altro ente Pubblico come Enel, Poste e altro ancora».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento