menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La ex "Cavarzerani" diventa "zona rossa" contro il contagio da Coronavirus

Il provvedimento adottato su richiesta del presidente della Regione dopo la scoperta dei tre casi di soggetti positivi

L'ex caserma Cavarzerani di via Cividale diventa ufficialmente "zona rossa". Dopo la riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza, convocato stamattina, il sindaco di Udine, Pietro Fontanini, sta per firmare il provvedimento chiesto dal presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, dopo la scoperta di tre casi positivi al Coronavirus tra i migranti ospitati all'interno dell'ex sito militare, posizionato nella zona est del capoluogo friulano.

Martines: "Udine abbandonata dalla Lega"

Cosa succede

Le misure di contenimento adottate prevedranno il divieto di entrata o uscita dall'hub per l'accoglienza dei richiedenti asilo. La decisione è stata presa per evitare un'espansione del contagio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 26 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento