menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fotografia di Paolo Ermano - Allestimento in via Riccardo di Giusto in occasione di un evento organizzato nel quartiere da vicino/lontano

Fotografia di Paolo Ermano - Allestimento in via Riccardo di Giusto in occasione di un evento organizzato nel quartiere da vicino/lontano

Eventi fino a dicembre nei quartieri della città

Ricco calendario fra teatro, musica, arte e cinema. Nonino: «Confermato l'impegno del Comune verso i quartieri, che ospiteranno eventi di qualità e per tutti i gusti».

Da febbraio a dicembre 2017 il Comune di Udine proseguirà il suo impegno nei quartieri cittadini dando continuità e sviluppo alle azioni avviate e confermando il coinvolgimento delle associazioni locali per dare vita a un calendario di momenti di incontro per i residenti dei diversi quartieri che si protrarrà fino a fine anno. 

«Saranno molte le iniziative proposte, articolate su un calendario  ricco  di  appuntamenti  che animeranno e accompagneranno nel corso dell’anno gli abitanti dei quartieri e non solo – spiega l'assessore al Decentramento Antonella Nonino -  spaziando  dal teatro al cinema all’aperto, dalla musica all'arte, dai laboratori per bambini  ai concerti natalizi, in spazi aperti o chiusi e rispondendo a tutti i gusti».

Il programma infatti è oltremodo articolato. Si comincia con la Rassegna di film sulla montagna in collaborazione con il Dopolavoro Ferroviario di Udine e SAF Udine all'auditorium Menossi nel mese di febbraio. Fino a maggio è in programma la ''Primavera in musica'', proposte musicali sul territorio con nuovi appuntamenti di valorizzazione delle espressioni artistiche locali. Seguirà ''Itinerari'', serate video sulle esperienze di viaggio in collaborazione con  il Dopolavoro Ferroviario di Udine (all'auditorium Menossi, nei mesi di marzo e ottobre). Fino a maggio andrà in scena il Teatro di Primavera, calendario di spettacoli di teatro amatoriale e non che comprende gli appuntamenti di ''Festa del Pensionato'', le rassegne ''Pomeriggio a teatro'' e la ''Rassegna del teatro friulano e delle lingue minoritarie''. Tra marzo e maggio, ottobre e novembre invece ecco il ''Play music'', laboratorio ludico - musicale per bambini da 3 a 6 anni alla sala via Joppi. Sempre tra marzo e maggio si terrà un progetto laboratoriale con approfondimenti sugli aspetti della lingua e cultura slovena alla sala parrocchiale di Godia.

La primavera vedrà gli appuntamenti de ''I colori della Natura'' percorso informativo su aspetti naturalistici e di valorizzazione del territorio regionale nonché ''XXV Aprile e dintorni'' (promozione dei diversi appuntamenti e tradizionale partecipazione della scuola Pellico alla locale cerimonia di commemorazione nel Quartiere S. Osvaldo). In estate tornerà ''Ovunqu(è)Estate'', calendario di animazione estiva che comprende il progetto artistico al parco Giorgini (''Campo Allargato''), gli  spettacoli di teatro di strada e i laboratori per bambini (''Burattini senza confini'' e ''Crear&lab'') nonché i laboratori scientifici per bambini in collaborazione con Kaleidoscienza, le proiezioni all’aperto di film (''Cineincittà'') e le storie dei quartieri raccontate in ''Giallo sotto le stelle''. 

Autunno  non sarà da meno, con ''Scus'', laboratori per l’apprendimento della tradizionale tecnica artistica di lavorazione del cartoccio del mais, la ''Festa dei colori''  organizzata dalla Parrocchia del Carmine nei locali parrocchiali via Aquileia, e ''Crescere con la musica'', progetto con laboratori di musica rivolti agli alunni delle scuole di Udine Sud. A ottobre appuntamento con il ''Teatro junior'' all'Auditorium Bellavitis, il ''Teatro d'Autunno'' di teatro amatoriale e non, ''Friuli natura e società'' con serate video per testimoniare e valorizzare il patrimonio culturale, artistico e ambientale della regione in collaborazione con  il Dopolavoro Ferroviario di Udine all'auditorium Menossi, e infine ''Autunno in musica'', proposte musicali sul territorio con nuovi appuntamenti di valorizzazione delle espressioni artistiche locali. 

Non potrà ovviamente mancare a dicembre ''Ovunqu(è)Natale'', calendario di iniziative di divulgazione e promozione culturale che comprenderà ''Ovunqu(è)Musica'' in Chiese o  in scenari altrettanto suggestivi, l'illuminazione degli alberi di Natale in collaborazione con altre realtà associative, e il ''Gran Galà della magia'', magic show con esibizione di arte magica di alto livello al teatro Palamostre.
A chiudere il tutto, le rassegne artistiche con esposizioni di opere grafico-pittoriche e fotografiche attraverso collaborazioni con diverse associazioni e realtà, che i terranno durante tutto il 2017 nei locali espositivi di via Pradamano 21 e altri spazi.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento