menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrivano i saldi: evade dagli arresti domiciliari per shopping e visite agli amici

Convalidato un nuovo arresto per un trentenne tunisino

Troppo forte il richiamo dei saldi e quello di qualche salutare passeggiata in dolce compagnia. E' così che è stato trovato fuori casa un condannato sottoposto a detenzione domiciliare fino al prossimo settembre, avezzo al non rispetto dello sconto della pena cui è sottoposto dalla giustizia italiana. 

Shopping con il detenuto

S.A,  trentenne tunisino, domenica sera è stato trovato dalla Volante della Questura di Udine mentre rientrava a casa dal centro commerciale. L'uomo aveva trascorso tutto il pomeriggio insieme ad un'amica tra shopping e piccoli lavoretti di bricolage a casa di altri amici. Un'evasione in piena regola, ripetuta già altre volte. Il tunisino era stato trovato assente dalla propria dimora sia ad una verifica effettuata la scorsa settimana che a due controlli eseguiti nella giornata di domenica. Tutte le verifiche davano sempre e solo esito negativo: era sempre a zonzo.

Il rientro a casa

Le evasioni hanno avuto un risvolto differente domenica sera, quando - finalmente - attorno le 20.30, l'uomo ha deciso di rincasare. Di fronte a lui si è però ritrovato gli agenti della Questura che, accertando la sua terza evasione consecutiva dalla detenzione domiciliare, lo hanno arrestato. Nei confronti del soggetto, la Polizia di Stato di Udine ha così proceduto ad un nuovo arresto che è stato convalidato nella giornata di ieri, lunedì 9 luglio 2018.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chi può prenotare il vaccino? L'elenco completo delle categorie

Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Attualità

Coronavirus, solamente 3 decessi e 23 contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento