menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Scappano dal centro di accoglienza per tornare in Germania, rintracciati e messi in quarantena

Si tratta di due cittadini siriani che volevano fare ritorno in Germania e che erano entrati in Italia qualche giorno fa: erano stati portati alla Cavarzerani, da dove erano riusciti a scappare fermandosi due notti in un albergo di Udine

Erano arrivati solo pochi giorni fa a Udine e, immediatamente, erano stati portati all'ex Cavarzerani: due cittadii siriani di 38 anni, però, non avevano intenzione di rimanere in città, avendo come obiettivo quello di raggiungere la Germania e così sono scappati dal centro di via Cividale. 

I fatti

I due uomini sono riusciti a uscire dalla Cavarzerani e raggiungere un albergo cittadino, dove hanno sostato un paio di notti nell'attesa di partire in direzione Germania. Il loro sogno è andato in fumo a causa della vettura con cui avevano intenzione di spostarsi, un'auto con targa tedesca e immatricolazione scaduta parcheggiata nella zona di viale Europa Unita. L'automobile è stata infatti notata ieri mattina da una pattuglia della polizia municipale: i vigili, insospettiti, hanno compiuto alcuni accertamenti verificando così l'identità dei due cittadini siriani. Per loro è scattato così il provvedimento di quarantena in un centro di accoglienza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 22 decessi

Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 26 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento