Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Estrae un taglierino di fronte ai poliziotti al parco, denunciato un 19 enne

Due ragazzi di cittadinanza pakistana sono stati sorpresi al parco Moretti dagli uomini di una volante

Stava armeggiando a terra con in mano un taglierino. Di fronte ai poliziotti, che lo hanno sorpreso, non ha messo via la lama – nonostante gli fosse stato intimato di farlo – e per disarmarlo c'è voluto un po'. Protagonista della vicenda un 19 enne pakistano. I fatti si sono svolti al parco Moretti. 

Nel pomeriggio di ieri, durante un controllo, gli agenti di una volante della questura hanno notato due giovani stranieri muoversi con circospezione tra la vegetazione. Appostatisi al riparo dalla loro vista, i poliziotti hanno visto uno dei due accucciarsi ai piedi di un albero e smuovere il tappeto di foglie sul terreno in cerca di qualcosa: immediatamente hanno raggiunto l’uomo, che impugnava un grosso taglierino con la lama completamente estratta. Più volte, invano, gli hanno intimato di gettare a terra la lama fino a che, in sicurezza, lo hanno disarmato e successivamente identificato. Si sono accorti da subito che sulla lama c'erano residui di sostanza stupefacente – poco meno di un grammo di hashish – e hanno condotto l’uomo e il suo amico in Questura per l'identificazione.

Al termine degli atti il primo, il 19enne cittadino pakistano senza fissa dimora e alcuna fonte di reddito, è stato denunciato per detenzione illecita di stupefacente – sequestrato assiem a 50 euro in banconote da piccolo taglio che aveva, e dei quali non sapeva giustificare la provenienza –. Sia lui che l’amico, altro cittadino pakistano, sono stati poi sanzionati per violazione della normativa anti Covid per spostamento ingiustificato.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estrae un taglierino di fronte ai poliziotti al parco, denunciato un 19 enne

UdineToday è in caricamento