menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coppia di giovani escursionisti in difficoltà, salvati dal Soccorso alpino

L'intervento nella zona di Pontebba. Due ragazzi classe 1991 sono stati messi in salvo dal Soccorso alpino di Moggio Udinese

Due escursionisti in difficoltà sul Monte Brizzia, in Comune di Pontebba, questo pomeriggio. In loro aiuto è intervenuto il Soccorso alpino di Moggio Udinese.  Si tratta di un ragazzo classe 1991 residente a Pontebba e di una ragazza, della stessa età, di Trieste. 

La coppia è salita sulla cima percorrendo prima il sentiero del “Calvario”, e poi il sentiero “Della Schiava”. Alle 13.50 i due hanno allertato il 118, scendendo dal Monte Brizzia dopo aver abbandonato il sentiero segnato in prossimità di franamenti e colate di neve giudicati pericolosi, ad una quota di 1200 metri a sud degli Stavoli Scalzer. 

Dopo circa 150 metri di discesa si sono trovati in difficoltà nel proseguire. Tre tecnici del CNSAS li hanno raggiunti, anche grazie alle coordinate Gos, riportandoli sul sentiero e accompagnandoli a valle in sicurezza. L’intervento si è concluso alle 17.15. Sono intervenuti anche il 118 e la Guardia di finanza di Sella Nevea.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento